Informazioni sulla società:

Questo sito web (www.investmarkets.com/international) è gestito da Arvis Capital Limited, una società di investimento del Belize, autorizzata e regolamentata dalla International Financial Services Commission del Belize con numero di licenza 000307/332. Arvis Capital Limited è registrata in Unit 203, n. 16 Corner Hutson e Eyre Streets, Blake Building, Città del Belize, C.A.

 

In base all'accordo di agente di pagamento tra Arvis Capital Limited e Toumpaka Limited. Toumpaka Limited (Indirizzo registrato: Kolonakiou 25, ZAVOS KOLONAKIOU CENTER, BLK B, Flat 102, Linopetra, 4103 Limassol, Cipro), numero di registrazione HE405187, agisce come agente di pagamento fornendo servizi di pagamento ad Arvis Capital Limited.

 

Arvis Capital Limited e Forex TB Limited appartengono allo stesso gruppo di società. Forex TB Limited è regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission con licenza CIF numero 272/15.

 

Avviso di rischio:

I contratti per differenza ("CFD") sono un prodotto finanziario complesso, a carattere speculativo, la cui negoziazione comporta rischi significativi di perdita del capitale. Il trading di CFD, che è un prodotto marginale, può comportare la perdita dell'intero saldo. Ricordate che la leva finanziaria nei CFD può funzionare sia a vostro vantaggio che a vostro svantaggio. I trader di CFD non possiedono né hanno alcun diritto sulle attività sottostanti. Il trading di CFD non è adatto a tutti gli investitori. Le performance passate non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Le previsioni future non costituiscono un indicatore affidabile dei risultati futuri. Prima di decidere di fare trading, è necessario considerare attentamente i propri obiettivi di investimento, il livello di esperienza e la tolleranza al rischio. Non dovreste depositare più di quanto siete disposti a perdere. Assicuratevi di comprendere appieno il rischio associato al prodotto previsto e, se necessario, chiedete una consulenza indipendente. Si prega di leggere il nostro documento di informativa sui rischi.

 

Restrizioni regionali:

Arvis Capital Limited non offre servizi all'interno dello Spazio Economico Europeo e in alcune altre giurisdizioni come gli Stati Uniti, la British Columbia, il Canada e alcune altre regioni.

 

Arvis Capital Limited non fornisce consigli, raccomandazioni o opinioni in relazione all'acquisto, alla detenzione o alla cessione di prodotti finanziari. Arvis Capital Limited non è un consulente finanziario.

Criptovalute

La moneta, in una forma o nell'altra, esiste da millenni, ma fino alXXI secolo ha sempre avuto una forma fisica. Tale forma può essere costituita da monete, lingotti o persino cartamoneta, ma è sempre esistita una rappresentazione fisica della valuta che utilizziamo nella nostra vita quotidiana per acquistare beni e servizi. Tutto è cambiato nel 2009, quando Bitcoin è stato rilasciato come software open source utilizzato per creare una valuta digitale. Una valuta digitale, nota anche come criptovaluta, viene creata attraverso l'uso di un software specializzato ed è memorizzata solo in forma digitale su computer e server in tutto il mondo. Da allora molte altre valute digitali sono entrate in scena, e ogni mese ne compaiono altre. Tuttavia, il Bitcoin è ancora il re quando si parla di valute digitali, almeno per il momento. Continuate a leggere per saperne di più sulla storia delle valute digitali e sui dettagli di alcune delle valute digitali più popolari.

Come è iniziato tutto

L'idea della moneta digitale è nata nel 1982 in un documento di ricerca pubblicato dal crittografo David Chaum. Egli ha anche fondato la prima società di contanti digitali chiamata Digicash nel 1990, ma si trattava di un'idea in anticipo sui tempi e la società ha dichiarato bancarotta nel 1998.

L'era moderna delle valute digitali è iniziata quando è stato rilasciato il Bitcoin, la prima valuta digitale decentralizzata. Fino al rilascio del Bitcoin, tutte le valute digitali erano centralizzate, ma il Bitcoin ha cambiato tutto questo. Invece di essere controllato da un'unica fonte o società, Bitcoin viene creato e memorizzato in un sistema di rete peer-to-peer e si basa su una crittografia presumibilmente sicura per la sua creazione attraverso l'uso di firme digitali note come blockchain.

Sebbene siano state avanzate preoccupazioni in merito alla creazione e all'uso di valute digitali da parte di organizzazioni illegali e terroristiche, il movimento ha recentemente guadagnato ulteriore sostegno e ora ci sono diversi Paesi e aziende globali che stanno esplorando l'uso della tecnologia blockchain e delle criptovalute per l'utilizzo in una varietà di applicazioni.

  • Bitcoin - Come già detto, Bitcoin è stata la prima moneta digitale decentralizzata e il primo Bitcoin è stato estratto, o creato, nel 2009. L'identità effettiva del creatore del Bitcoin è sconosciuta, ma è stato rilasciato con il nome di Satoshi Nakamoto, che è uno pseudonimo per il programmatore o il gruppo di programmatori che hanno introdotto i Bitcoin. Il sistema Bitcoin è un sistema decentralizzato peer-to-peer, con transazioni che avvengono direttamente tra individui.

I nuovi Bitcoin vengono creati attraverso il processo di mining, in cui computer distribuiti in tutto il mondo risolvono ogni blocco del sistema blockchain. Quando un blocco viene risolto, viene aggiunto un nuovo Bitcoin. Il sistema regola la difficoltà di risoluzione dei blocchi ogni 2016 blocchi, rendendo ogni Bitcoin aggiuntivo più difficile da estrarre o creare. In questo modo il Bitcoin ha una scarsità artificiale che ha contribuito a far crescere il prezzo del Bitcoin in modo drammatico fin dalla sua nascita. Saranno creati solo 21 milioni di Bitcoin, che si prevede saranno creati nel 2140 circa.

Il prezzo del Bitcoin è aumentato in modo vertiginoso dalla sua nascita, ma è anche considerato estremamente volatile. Nel 2011 il valore di un Bitcoin è sceso fino a 0,30 dollari, ma a metà 2017 il valore di un Bitcoin è di circa 2.400 dollari. Il 13 agosto 2017 il Bitcoin ha raggiunto il massimo storico di 4.200 dollari. È stato stimato che il prezzo del Bitcoin è 7 volte più volatile del prezzo dell'oro, 8 volte più volatile dell'indice S&P 500 e 18 volte maggiore del dollaro statunitense.

  • Ethereum-Ethereumè un'altra valuta digitale decentralizzata, ma è anche una piattaforma informatica sviluppata per le sue funzionalità di scripting. È piuttosto recente, essendo entrata in funzione il 30 luglio 2015 con un valore di 1 dollaro per moneta Ether. Il valore di Ethereum è recentemente salito alle stelle, sfiorando i 400 dollari il 14 giugno 2017, ma da allora si è ritirato e, a metà luglio 2017, si aggira intorno ai 240 dollari per moneta Ethereum.

Un fatto interessante di Ethereum è che molte aziende, istituzioni finanziarie e persino governi hanno iniziato a sviluppare i propri sistemi e programmi basati sul protocollo Ethereum. Questo potrebbe essere molto positivo per la valuta, in quanto un'ampia adozione farebbe sicuramente aumentare il valore di Ethereum. Un altro fattore degno di nota è che Ethereum sta attualmente registrando il doppio delle transazioni processate rispetto al Bitcoin.

A differenza del Bitcoin, non è previsto un tetto massimo per il numero di Ethereum, ma sono in atto piani per ridurre la crescita (e quindi l'inflazione) di Ethereum tra lo 0,5% e il 2,0% cambiando la verifica dei nuovi blocchi di Ethereum con una proof of stake piuttosto che una proof of work.

Chiunque sia interessato al trading di valute digitali dovrebbe sicuramente tenere d'occhio Ethereum, che promette di essere fondamentale per la crescita dell'economia delle valute digitali.

  • Ripple - Ripple, con una capitalizzazione di mercato di oltre 6,5 miliardi di dollari, è attualmente la terza valuta digitale per capitalizzazione di mercato, eclissata solo da Bitcoin ed Ethereum. Questo dato di per sé dovrebbe essere sufficiente per indurre i trader a tenere d'occhio i movimenti di prezzo della criptovaluta Ripple. Con oltre 38 miliardi di monete, chiamate Ripple, in circolazione, il valore del Ripple è piuttosto basso se confrontato con le altre principali valute digitali, con un picco di circa 0,42 dollari per Ripple nel maggio 2017 e scambiato a soli 0,238 dollari per Ripple a metà luglio 2017.

Il protocollo Ripple originale è stato sviluppato nel 2004 e rilasciato come Ripplepay.com nel 2005 come servizio finanziario per fornire opzioni di pagamento sicure ai membri di una comunità online attraverso una rete globale. La versione attuale di Ripple è stata sviluppata nel 2012 e rilasciata nel 2013.

Ripple si differenzia per essere un sistema di regolamento in tempo reale, una rete di scambio di valuta e di rimesse. La rete Ripple supporta token che rappresentano valute fiat, altre criptovalute, materie prime e persino miglia frequent flyer o minuti del piano mobile. È sempre più adottata dalle banche, che ritengono abbia una serie di vantaggi rispetto alle criptovalute come il Bitcoin, tra cui il prezzo. Tra le grandi banche che utilizzano il protocollo Ripple figurano UBS, Santander e, più recentemente, SCB in Tailandia.

Grazie alla sua capacità di condurre scambi tra valute senza transazioni, Ripple merita di essere osservato da trader e investitori. Può essere particolarmente utile come ponte quando non esiste un mercato per una valuta specifica, in quanto converte senza problemi qualsiasi attività nella valuta di pagamento desiderata. Questo potrebbe rendere il Ripple una valuta digitale di grande valore nel prossimo futuro.

  • Dash-Dashha subito diverse modifiche nel corso della sua vita, e un tempo era conosciuto come Darkcoin e anche Xcoin. Non va inoltre confusa con una valuta digitale simile, nota come Dashcoin. Dash è simile al Bitcoin per alcuni aspetti, ma è stato progettato per utilizzare un'architettura a due livelli nella sua rete per fornire funzionalità aggiuntive e maggiore sicurezza. Gli utenti della criptovaluta Dash possono usufruire di transazioni private e istantanee. Dash è anche la prima organizzazione autonoma decentralizzata, con la prima moneta Dash creata il 18 gennaio 2014.

Dash ha raggiunto una capitalizzazione di mercato di circa 1,5 miliardi di dollari e ha 7,42 milioni di monete attualmente in circolazione. Con una moneta di Dash che attualmente vale 193,46 dollari, la quotazione è scesa dal recente massimo di 209,77 dollari, ma sembra essere in crescita nel lungo periodo. Il giro d'affari giornaliero di Dash supera i 100 milioni di dollari, rendendolo una popolare alternativa al Bitcoin e ad altre valute digitali.

I trader interessati al Dash devono sapere che questa valuta digitale ha una delle comunità più attive di tutte le altcoin (il termine altcoin è usato per riferirsi a tutte le valute digitali diverse dal Bitcoin). L'attività sul forum BitcoinTalk ha raggiunto più di 6400 pagine, 133k risposte e 7,9M di letture. Questa comunità attiva dovrebbe certamente essere una fonte di notizie e informazioni costantemente monitorata dai trader di Dash.

  • Litecoin - Questa valuta digitale è stata creata come fork del Bitcoin e come tale è molto simile alla valuta digitale originale. Ci sono tuttavia alcune differenze, come il costo di pagamento quasi nullo e le transazioni di pagamento che avvengono circa quattro volte più velocemente rispetto al Bitcoin. Il Litecoin è stato creato nell'ottobre 2011 da un ex dipendente di Google di nome Charlie Lee. Il Litecoin è stato un successo fin dalla sua nascita e attualmente ha una capitalizzazione di mercato di 2,5 miliardi di dollari, con 51,9 milioni di monete del valore di circa 5 dollari ciascuna in circolazione. Il Litecoin ha toccato un massimo di 55,46 dollari per moneta il 5 luglio 2017 prima di ritirarsi, anche se la tendenza generale è più alta per la valuta digitale in questo momento.

Il Litecoin elabora i blocchi circa quattro volte più velocemente del Bitcoin ed è destinato a rilasciare un totale di 84 milioni di Litecoin, quattro volte il numero previsto per il Bitcoin. Questo darà al Litecoin una scarsità artificiale che dovrebbe mantenere il prezzo del Litecoin in crescita, dato che diventa sempre più difficile estrarre i Litecoin rimanenti.

Essendo una delle principali valute digitali in uso, il Litecoin ha un fatturato giornaliero di oltre 130 milioni di dollari, i trader dovrebbero certamente tenere d'occhio il Litecoin per monitorare i movimenti di prezzo e i cambiamenti nel sentimento del mercato che potrebbero fornire opportunità di trading.

Il mercato delle criptovalute

Anche se il mercato delle criptovalute ha appena 8 anni, vede già volumi di scambio superiori a 100 miliardi di dollari a giugno 2017. Tutto questo commercio proviene da oltre 800 valute digitali diverse, e ogni mese ne entrano altre sul mercato. Non c'è bisogno di dire che ci sono grandi opportunità per coloro che sono disposti ad accettare il rischio di lanciarsi in nuovi mercati. A causa della natura volatile e in rapida evoluzione dei mercati delle criptovalute, i potenziali trader dovrebbero fare le loro ricerche sui volumi di trading attuali, sulle valute digitali attive e sulle opportunità dei mercati.

Gli investitori in valute digitali possono trarre vantaggio dal fatto che queste valute non sono legate ad alcuna banca centrale o singolo Paese. Ciò significa che possono essere scambiate con facilità 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana e 365 giorni all'anno. Un'avvertenza per i trader che sono nuovi al mercato delle criptovalute è che queste valute digitali si muovono in base a fattori diversi da quelli a cui si è abituati con le valute tradizionali. Invece di reagire alla politica della banca centrale e alla forza economica di un determinato Paese, queste valute reagiscono a eventi informatici come l'hacking o il rilascio di nuove tecnologie. Inoltre, poiché la capitalizzazione di mercato della maggior parte delle valute digitali è piuttosto ridotta, possono essere influenzate anche da singoli investitori.

Immaginate di acquistare una posizione di 100 milioni di dollari USA. Si tratta certamente di una posizione consistente, ma non abbastanza grande da essere percepita tra i miliardi di dollari delle transazioni giornaliere in USD. Questo non vale per nessuna delle valute digitali. Una posizione di 100 milioni di dollari sarebbe superiore al volume di scambi giornalieri di tutte le valute digitali, tranne la più grande, e tale posizione avrebbe probabilmente un impatto enorme sul prezzo e sulla volatilità della valuta digitale sottostante.

Il mercato delle criptovalute sta crescendo rapidamente, ma è ancora piccolo rispetto al mercato valutario globale. Questo fattore può essere attraente per i trader, in quanto sono all'avanguardia nel trading di questi nuovi mercati. L'unico fattore importante da tenere a mente è ricordare i rischi associati al trading in mercati nuovi e volatili, e capire che le perdite possono arrivare con la stessa velocità dei profitti, se non addirittura più rapidamente.

Le cifre sopra riportate non sono aggiornate. Vi invitiamo a fare le vostre ricerche.

Trading di criptovalute con InvestMarkets

In qualità di broker online leader, InvestMarkets è stato uno dei primi a offrire il trading di CFD sulle criptovalute. Con cinque delle valute digitali più popolari attualmente disponibili per il trading come CFD, siamo sempre alla ricerca dell'ultima valuta popolare in modo da poterne rendere disponibile un CFD per i nostri trader. Il nostro centro di formazione vi aiuterà a togliere il mistero dalle criptovalute, in modo che possiate fare trading di CFD con maggiore sicurezza. E con la nostra piattaforma di trading facile da usare, scoprirete presto che è più accessibile che mai fare trading online di CFD sulla vostra valuta digitale preferita.

Il valore delle valute digitali tende a cambiare molto rapidamente. Pertanto, non vi è alcuna garanzia che il valore delle criptovalute rimanga stabile. Sottolineiamo la crescente popolarità delle valute digitali. Tuttavia, avvertiamo i nostri clienti che vi è una serie di rischi potenziali quando si opera con i CFD sulle valute virtuali - il principale è la loro intrinseca volatilità.

Rischi legati alla negoziazione di CFD su criptovalute (note anche come "valute virtuali").

Prima di fare trading con i CFD sulle criptovalute, è necessario essere consapevoli di quanto segue:

- Si tratta di prodotti complessi e ad alto rischio, che possono comportare la perdita dell'intero saldo di borsa.

- I valori delle valute virtuali possono subire ampie fluttuazioni (cioè hanno una volatilità molto elevata) e potrebbero comportare perdite significative in un breve periodo di tempo.

- Questi prodotti non sono adatti a tutti gli investitori e per questo motivo si consiglia di non negoziarli a meno che non si disponga delle conoscenze e dell'esperienza adeguate e non si comprendano appieno le caratteristiche e i rischi specifici ad essi associati.

- Le operazioni in CFD sulle criptovalute sulla piattaforma di InvestMarkets sono disponibili 24 ore su 24, 5 giorni su 7.

- La leva dei CFD sulle criptovalute può arrivare fino a 1:5. Per informazioni aggiornate, consultate la piattaforma o contattate il nostro servizio clienti.

Metodi di pagamento
Per poter effettuare un altro deposito, è necessario verificare il proprio conto.
Il vostro file è stato rifiutato. Si prega di contattare l'assistenza clienti.
Capisco

Gentile ${UserName},

Questa azione non è valida per il conto demo.
Passa al suo conto live, aggiungi i fondi e inizia a fare trading.

Ricarica il suo conto

Questa sezione è riservata agli utenti, si prega di effettuare il login o di registrarsi.